Nota informativa

Informativa sulla privacy : Questo blog utilizza i cookies per migliorare servizi ed esperienza dei lettori. Se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso. Per negare il consenso e maggiori informazioni sull'uso dei cookies di terze parti consulta questa pagina : https://proclamatoreconsapevole.blogspot.it/2015/05/politica-dei-cookie-di-questo-sito-in.html

«Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità.
Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001»





HOME PAGE

Pensiero dell'anno

Mamma!
Nella vita a volte è necessario saper lottare, non solo senza paura, ma anche senza speranza.
Sandro Pertini

Translate

02/08/17

Ultim'ora - Il 16 Dicembre 2017 sarà presentata la nuova edizione della Bibbia in italiano





Aggiornamento :  Intanto ricevuta lettera confidenziale sulla modalità consegna nuova Bibbia per il 16 dicembre. Il fratello Louvre a suo tempo ce lo disse che era questo il periodo. 

-Moulin Rouge  li 20-11-2017 ore 9,50-



La nuova edizione della Bibbia sarà presentata tra ottobre e novembre 2017.

-Louvre sul blog betelitaconsapevole-



 




___________________________________________________________________



________________

99 commenti:

  1. Chissà hanno trovato i soldi per stamparla e per lanciarla anche in forma elettronica. Grazie fratellone Louvre magari rischi per noi in copertura ma te ne siamo veramente grati.

    RispondiElimina
  2. Il fatto stesso che aspettiamo la Bibbia da non so più quanti anni e non si riesce a produrla e stamparla, diversamente si fanno operazioni immobiliari mastodontiche ....con impegno di cifre fantasmagoriche....

    RispondiElimina
  3. Commodoro consapevole21/09/17, 09:54

    Si conosce la data esatta dell' evento streaming sulla dedicazione della filiale?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Di quale filiale parli ? Quella italiana ?

      Elimina
  4. Vogliamo cominciare a parlare un pò dell'adunanza annuale?
    Io so solo che verrà cantata una nuova canzone che si intitola (qualcosa tipo) "un posto che ti darà lode", evidentemente in riferimento alla nuova sede. Verrà pubblicata sul sito il 28 settembre per farla imparare a quelli che parteciperanno. Non è un cantico, ma appartiene alla sezione "canzoni originali".

    RispondiElimina
  5. virtuinmezzo25/09/17, 19:41

    Posto qui un'ultima ora perché secondo me ha attinenza con l'argomento di questo post.
    16-17 Dicembre 2017 collegamento con Palalottomaticca di Roma per visita alla filiale italiana di Samuel Herd. Che sia l'occasione in cui presentino TNM riveduta?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie virtuinmezzo per l'ultim'ora. Ogni notizia che filtra e la leviamo dalle mani dei PASSACARTE o burocrati della riservatezza fanatica è un punto a favore dell'onestà e della trasparenza teocratica per cui Gesù ha sempre lottato. Non a caso esultò quando disse : Ti lodo Padre perché hai occultato queste cose ai SAGGI e gli INTELLETTUALI teocratici....si perché così ti è piaciuto fare "......parlava proprio di questi classisti che pensano di sapere tutto e si innalzano sui semplici servitori di Geova ma come si sbagliano !!!

      Elimina
    2. #SONOANCORAIO27/09/17, 20:29

      Siete i soliti paranoici. "Leviamo la notizia dalle mani dei passacarte, ecc. ecc..."
      É una lettera ALLE CONGREGAZIONI ......

      Elimina
    3. Si ma perché allora non pubblicare la lettera sul sito in una parte dove possono accedere tutti i membri dell'ekklesia ?

      Elimina
    4. NONSOCHISONO28/09/17, 11:34

      Risposta:Perche devi venire all'adunanza!!Perche dovete per forza sapere le cose prima degli altri ? Comunque confermato che bibba e libro "Gesu la via" disponibile per il download sul sito da mezzanotte del 17.tutti pronti per il download.Anche perche dal 18 dicembre studieremo il libro in congregazione

      Elimina
    5. Allora gli anziani che sanno le cose prima dei proclamatori appiedati non vengono all'adunanza perché sanno già tutto ? Vedi che il problema è proprio la eccessiva burocratizzazione dell'ekklesia. Non ci fa ragionare perché la burocrazia è un estremismo. Essa è utile solo fin quando è al servizio di Geova e della congregazione , quando diventa un rullo compressore che schiaccia i fratelli e calpesta i principi biblici allora bisogna rimetterla in riga.

      Elimina
    6. NONSOCHISONO straordinaria notizia.Ne hai anche altre?Se le hai non farci stare sulle spine.

      Elimina
    7. Moulin Rouge20/11/17, 09:59

      Intanto ricevuta lettera confidenziale sulla modalità consegna nuova Bibbia per il 16 dicembre. Il fratello Louvre a suo tempo ce lo disse che era questo il periodo.

      Elimina
  6. Stasera è stata letta la lettera... collegamento in diretta 16/12 col palalottomatica... conto alla rovescia ... finalmente avremo la Bibbia in linguaggio moderno!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Dici....che presentano la Bibbia nuova. Ho seri dubbi.

      Elimina
    2. Se nelnuovo libro ci sono i versetti della nuova traduzione,vuol dire che presto l'avremmo.Pegaso , e dai che saresti stracontento anche tu.

      Elimina
    3. Ma sinceramente io faccio anche con la Bibbia attuale. Sempre Parola di Dio è.

      Elimina
    4. Moulin Rouge20/11/17, 11:33

      Hai ragione Pegaso. Ma il 16 dicembre ci sarà comunque la presentazione della nuova Bibbia. Pronti i pacchi da distribuire nei depositi e sale del regno con scritta: non aprire.

      Elimina
    5. il tulipano azzurro24/11/17, 08:14

      E apriamoli noi sti pacchi!! Se è pronta è pronta e datecela immediatamente, anziché fare la presentazione per far esaltare qualche burocrate o la burocrazia in pompa magna. La bibbia serve subito per il ministero a che pro questa messa in onda spettacolare ? Soprattutto Gesù se avesse avuto una stamperia avrebbe distribuito subito il cibo spirituale o avrebbe aspettato di mettere su una scenetta spettacolare in stile Elon Musk ? Negli anni 60-80 andava bene oggi potrebbe ro presentarla direttamente sul broadcasting o sul sito e i proclamatori usarla da subito fresca di stampa.

      Elimina
    6. Lettera confidenziale,
      Pacchi da non aprire assolutamente,
      Il segreto di Pulcinella!

      Elimina
    7. non capisco come si possa avere la presunzione di "aggiornare e migliorare" un libro per definizione perfetto (e non certo perfettibile) ispirato da Dio, per definizione perfetto ed eterno

      Elimina
  7. Commodoro consapevole28/09/17, 20:21

    Cmq avete notato che questa è la seconda visita del sorvegliante di zona quest' anno? Che il cd ci stia tenendo d'occhio dopo i casini degli scorsi anni in quel di "Bufalotta" ? Tenendo conto che Herd mi sembra molto severo...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Buonasera a tutti. Il bello sarebbe sapere cosa si dicono a porte chiuse. Geova ha fatto scrivere nelle Scritture cosa dicevano i membri apostoli e anziani in adunanza e nulla era fatto a porte chiuse. Sappiamo chi presiedeva Giacomo chi disse cosa e chi disse come. Sappiamo che ci fu disputa tra di loro e alla fine arrivarono ad un accordo ,tutto rendicontato quasi in streaming. Oggi in realtà ben poco sappiamo della riunione del cdf con il rappresentante della sede mondiale e questo non giova alla causa del regno. Sarebbe straordinario se Samuel Herd dia un sommario di cosa si sono detti chi ha detto cosa e cosa hanno deciso senza usare i passacarte che monopolizzano la teocrazia.......che gioia sarebbe vedere gli umili al centro e i saggi e intellettuali della burocrazia teocratica al secondo posto!,

      Elimina
    2. Caro Mission, che bel sogno, pensa che già in congregazione faccio un'iperbole per decidere chi buttare il sacchetto dell'immondizia si radunano in saletta a porte chiuse, figurati te se Herd ci dice quel che si sono detti, si appunto un bel sogno.
      Per ora continuiamo a sognare,sicuri che Geova darà il salario in maniera adeguata.

      Elimina
    3. Arrabbiata29/09/17, 10:06

      @Mission e @X Eppure avrete notato anche voi nelle illustrazioni della w gli anziani col mocio che si prodigano a pulire la Sala del Regno, ma quando mai? Loro stanno perennemente chiusi in seconda sala, a discutere poi di che? Purtroppo i riscontri non ci sono...(questo è quello che succede nella mia congregazione) e le loro mogli "impegnate" a chiacchierare oppure sgattaiolano via, spariscono, quindi sempre i soliti "idioti"a fare le pulizie...ah dimenticavo è un "privilegio" mmmm strano però questo i furbetti non lo vogliono... 😦😕

      Elimina
    4. Vorrei fare una correzione, nel mettere il mio scritto che appare come x delle 09:26 mi è partita solo metà della firma che doveva essere X-men
      Brava arrabbiata, sempre così, ma non ti arrabbiare più di tanto , ne va anche della nostra salute oltre che della nostra spiritualità

      Elimina
    5. Sigismondo29/09/17, 13:29

      Confermo che mai e poi mai vedrai un anziano ordinario pulire la sala o portare un microfono o fare l'usciere.

      E' una scala gerarchica. Non esiste più nessuno che lavi i piedi dei suoi fratelli come fece Gesù ai suoi discepoli. Siamo molto distanti da quel sano modello che ci ha lasciato.

      Elimina
    6. Commodoro consapevole29/09/17, 14:28

      Veramente in alcune gli a uscere ci sono perché secondo le nuove direttive deve esserci almeno un nominato uscire e visto che nella mia congregazione tolto gli infermi ed anziano inoltrato abbiamo sono tre sm allora lo fanno anche loro a rotazione...ma sono eccezioni che confermano la regola 😆😆😆

      Elimina
    7. Smentiscono questo triste andazzo. Gli anziani della mia congregazione si adoperano anche per le pulizie.

      Elimina
    8. Moulin Rouge29/09/17, 18:15

      Nella mia congregazione gli anziani sono nel programma uscire e lo fanno regolarmente. Leggono alla Torre di Guardia e sono i primi a prendere moscio. Quindi anche io smentisco questo andazzo. Dispiace che in altre parti ci sia questo problema.

      Elimina
    9. Carissima arrabbiata capisco benissimo. Ci sono sempre i furbetti non è una novità. Preghiamo Geova che si facciano riforme bibliche al più presto

      Elimina
    10. Per Sigismondo; nella mia congregazione invece vedi anziani ordinari che puliscono la sala regolarmente. Non fare di tutta un'erba un fascio.

      Elimina
    11. Anziani che conosco, anche ai congressi vogliono essere assegnati alle pulizie;

      Elimina
    12. @Paperone innanzitutto in Galati viene detto che l'amore non si vanta e la tua affermazione con quel"vogliono essere
      assegnati al reparto pulizie"mi sa tanto di 'vanteria partigiana'comunque ammesso che sia così bravi tutti ma il problema,vero commentato da diversi Consapevoli era che vi
      sono A poco disponibili a lavori umili,io in 20 anni posso
      confermare questo triste andazzo,comunque le critiche o i problemi che si fanno rilevare su questo blog,dovrebbero
      servire a miglorare ed a migliorarci,non a promuovere
      lotte di quartiere,dove ognuno difende la sua classe di
      appartenenza,per che questo mi sembra di percepire a volte
      su questo blog una sorta di scontro fratricida tra nominati
      E proclamatori che dovrebbero servire lo stesso Dio,
      Questi sono i risultati,di una politica fatta di nomine
      Anziani,servitori,proclamatori,pionieri,missionari,beteliti
      Altro che un solo gregge ed 1 solo Pastore come disse Gesù
      Più piramidale di così!

      Elimina
    13. Bellissimo, prima si criticano gli anziani che non fanno le pulizie (giustamente) poi si criticano quelli che le vogliono fare perché lo fanno per vantarsi.
      Ragazzi, la critica va bene, ma la critica ad ogni costo diventa incoerente e soprattutto denota una malcelata malafede.

      Elimina
    14. Sigismondo05/10/17, 10:44

      Fratelli, il concetto è sempre un discorso di opportunità. Le pulizie sono solo un esempio. Io ho cambiato per servizio moltissime congregazioni, e vedo un pò tutti i vostri commenti veri, ovvero molte facce di una stessa medaglia. Ci sono anziani che non hanno mai fatto uscieri o pulizie perchè questo non spetta a loro (devono radunarsi sempre per qualcosa e sempre dopo l'adunanza). Chi lo fà solo alle assemblee o durante la visita dei sorveglianti. Mogli che scappano per non pulire. Anziani che si vedono solo alle pulizie generali perchè hanno la chiave per aprire e sono obbligati. Ci sono anche i volenterosi che fanno generosamente questo servizio come anche l'usciere. Ma l'ultimo Anziano che ho conosciuto che per principio faceva sia l'usciere che le pulizie si è trovato il resto del corpo degli anziani contro e lo hanno rimosso con una scusa banale. C'è di tutto. Nulla di nuovo sotto il sole.

      Elimina
    15. @Mordecai complimenti per la tua 'sottile'perspicacia del mio commento delle 6:43 ci hai capito tutto tu si che sei
      Un "consapevole"onesto e leale e soprattutto a differenza
      del sottoscritto tu sei in buonissima fede😑

      Elimina
    16. Cmq ciò che ha scritto Paperone é vero...anche a me risulta che molti anziani dirigono il reparto pulizie ai congressi😂

      Elimina
  8. Che le pulizie siano un privilegio è vero .
    È pur vero che, per quanto se ne dica, non è considerato tale nelle nostre congregazioni.
    Difatti se sei in restrizione qualsiasi privilegio ti viene tolto : servizio , commenti ,
    pronunciare discorsi ecc. ecc.
    Ma qualcuno ha mai sentito dire : "fratello sei in restrizione . Purtroppo da oggi
    non potrai più fare le pulizie in sala..." ....??????
    Per quanto ti possa averla fatta grossa , nel programma delle pulizie ci sei sempre ...!
    Curioso ...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Se parliamo in burocratese, fare le pulizie é un privilegio(che parola! Non la sopporto piu).
      Se parliamo di principi biblici , é solo un modo per servire i nostri fratelli e mostrare loro amore alla maniera del Cristo. Nel mostrare amore , dobbiamo prevenirci! Quindi , perché considerarlo un privilegio ? É semplice adesione ad un comando cristiano: il comando di amare , come ci ha amati il Cristo.

      Elimina
    2. Servitore consapevole22/10/17, 07:48

      Si caro, nella mia congregazione se sei in restrizione non fai le pulizie.

      Elimina
  9. Io sono cca lavo i bagni , faccio l ' uscire , il lettore , negli ultimi comitati fatti non ho mai disassociatonessuno , e non ho mai mostrato ostracismo per nessuno. Nella mia congregazione tutti possono fare l'opera pubblica con l' espositore .....anche gli altri anziani lavano o bagni e vanno in servizio ..ma non a fare visite ma di casa in casa mi dispiace per voi che avete a che fare com persone legate più all apparenza che alle cose spirituali ma vi posso assicurare che non tutti gli anziani sono come li descrivere voi ....molti vogliono aiutare i fratelli con tutto il cuore e il loro tempo....un abbraccio a tutti

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Arrabbiato, allora dovresti cambiare nik name con " strafelice". Nella mia cong su 9 anziani , nessuno mai dopo le adunanze a partecipare alle pulizie. Partecipano con cartellina in mano, alle pulizie generali. All'adunanza della domenica mattina ( due gruppi insieme ) gli anziani sempre a fare visite per conto loro e mai di casa in casa con il gruppo. Argomento visite pastorali ? Meglio sorvolare, da anni non ricevo una visita almeno di incoraggiamento. Non hai mai disassociato nessuno ? Ottimo. Perchè sai che sono antiscritturali i comitati e in coscienza non te la sei sentita o perchè tutti degni di pentimento ? Quindi, perchè dovresti essere arrabbiato ? Verso i commenti del blog ? Avrai fatto caso che nel blog, commentano, anziani, ex anziani, pionieri, e proclamatori vari e per quel che mi riguarda, pur essendo fiducioso che a Geova non sfugge nulla, non vuol dire che non possa fare critiche o lamentele oggettive. Quello che non va o non è coerente, lo dico.

      Elimina
    2. Commodoro consapevole29/09/17, 21:06

      Ma l espositore non è ormai solo per nominati ( A sm pr ecc )?

      Elimina
    3. @caro arrabbiato innanzitutto se come cca fai le cose che dici questo,ti fa molto onore ed io spero e prego sempre Geova di suscitare sempre più A come te.
      Ciò non toglie che A che non li vedi mai sporcarsi le mani ce ne sono a grappoli,e questo francamente è un malcostume che si aggiunge a tutti gli altri problemi che A senza scrupoli creano a se stessi e soprattutto ai fratelli onesti ed indifesi.Io personalmente sono stato perseguitato da un tuo parigrado che ha usato tutta la sua preminenza e credibilità per calunniarmi in maniera sfrontata e con l'aiuto di un altro scarafone come lui mettermi in condizione di andare via
      Il tutto sotto la supervisione del CO che come dice Sas@ in un suo post non avendo nulla da guadagnarci si fece gli affari suoi girandosi dall'altra parte,nonostante il forte torcicollo!?!? Saluti

      Elimina
    4. Purtroppo abbiamo un problema con i nominati. Ogni 30 o 40 anni la storia si ripete. Ai tempi di Russel seguivano gli uomini e cercavano di ostacolare altri bravi fratelli e Russel fu costretto a introdurre una riforma .
      Poi molti anziani volevano solo insegnare dal podio e Rutherford diede una sforbiciata introducendo la riforma delle nomine tramite sistema nominale.
      Infine ora ci ritroviamo con anziani prepotenti che aggirano le regole che loro stessi vogliono far rispettare ad altri fin nei minimi dettagli e curano il loro orticello come se la congregazione fosse di loro appartenenza. Saranno attenzionati un altra volta?
      Speriamo che il 2018 sia la volta buona

      Elimina
    5. anonimo palermitano30/09/17, 10:22

      Nella mia congregazione di sono 4 anziani e 8 sm di questi NESSUNO di loro e NESSUNA loro mobile partecipa alle pulizie. Si assiste al paradosso che quando è la settimana del turno del loro gruppo per fare le pulizie le mogli e relativi figli scappano ancora prima di dire amen. Alle adunanze x servizio di campo si vedono solo quando hanno l turno x condurre ma poi hanno sempre da fare. Sono almeno 2 anni che cerco di uscire con un nominato ma hanno sempre impegni!!! Ma quando c'è la visita del CO (e il nostro speriamo che lo ritirino presto dalla circolazione) tutti presenti e alla fine adunanza pronti a coordinare (solo coordinare) le pulizie..........

      Elimina
    6. abruzzese illuso30/09/17, 12:31

      Anonimo palermitano, questa riflessione mi fa ragionare su una obbiezione che mi hanno fatto in servizio, per strada uno mi fa: Mi dici come la tua esperienza di fede ti ha recato benedizioni pratiche nella tua vita?
      Voi a questa domanda del padrone di casa come rispondete?

      Elimina
    7. Scusate se rispondo solo adesso : Il nik arrabbiato me lo sono dato non perché mi fanno arrabbiare i vostri commenti , assolutamente no. Alcuni non li condivido ma arrabbiarmi per questi assolutamente no significherebbe non rispettare il pensiero di un altro. Sono arrabbiato perché dalle vostre esperienze , e anche io ne ho viste ma non mi sono mai scoraggiato, ci sono molti anziani che non applicano i principi biblici e si atteggiano a principi sul gregge. E questo che mi fa arrabbiare, ma la mia esperienza mi ha insegnato , sono anziano da 20 anni, che a Geova nulla sfugge.... Prima o poi ogniuno pagherà per quello che ha fatto...un abbraccio a tutti.

      Elimina
    8. @Abruzzese illuso trovo molto interessante,l'obiezione ricevuta nel campo,che tu ci giri sotto forma di domanda.
      Personalmente,sono un fratello da circa più di 20 anni,
      E togliendo gli occhiali rosa dei primi anni,salvo solo
      la mia personale relazione con Geova e tutte le benedizioni
      che ne derivano rispettando i suoi meravigliosi principi.
      La fratellanza anche se imperfetta è una comunità dove ci si può riparare da una società umana alla deriva.
      Il "SISTEMA ANZIANI"è una nota dolente che mi ha deluso profondamente,anche se riconosco che ci sono anziani e SM
      Galantuomini,la maggior parte di loro predicano bene e razzolano male,diventando paradossalmente il maggior motivo
      di angustia,ingiustizia e sofferenza per i fratelli.
      Ma la colpa non è tutta da attribuire ai nominati,bensì al
      sistema che li tutela anche quando andrebbero rimossi.
      Ecco perchè una volta che hanno capito come funziona
      "Il giocattolo" che hanno tra le mani,si comportano come delle prime donne,e si prendono tutte le licenze che vogliono.Ecco perchè,tra le riforme più urgenti io darei assoluta priorità a fare eleggere o quantomeno valutare
      l'operato di un anziano dall'Ekklesia.
      Vedete poi se i nominati non parteciperebbero alle pulizie
      loro o le loro mogli,o se si permeterebbero di fare bello
      e cattivo tempo come sempre piu sovente accade in moltissime congregazioni,e tante cose non le sappiamo perchè vengono,soffocate dagli stessi nominati,per proteggersi gli uni con gli altri.

      Elimina
    9. @Abruzzese illuso
      Come resilente anche per me i principi biblici sono la benedizione maggiore.. quando riesco ad adeguare ad essi il mio modo di fare ne capisco davvero il valore e l'importanza e questo è quello che mi da ancora maggiore fede.

      Credo che essere testimone di Geova sia una vita difficile si (e la nostra organizzazione imperfetta non la rende certi più facile, anzi..) ma alla fine, stringi stringi ci ha dato davvero qualche possibilità in più di avvicinarci di Dio, rispetto a molti altri aderenti ad altre religioni.

      E poi la conoscenza che abbiamo di quello che accadrà veramente (no, non le interpretazioni altalenanti dell WTS, ma quelle verità semplicemente espresse nella Parola di Dio ma che la maggior parte delle religioni ha comunque nascosto), queste verità mi danno speranza e mi fanno avere un pò più di lucidità nonostante le distrazioni di questo sistema.

      Si, senza queste cose sarei stato molto probabilmente una persona peggiore, di questo ne sono sicuro.

      Certo se non si sfruttano le opportunità che questa conoscenza ci da e la nostra adorazione è formale o rivolta esclusivamente e ciecamente all'organizzazione e non guardiamo un pò più in la, beh allora siamo ne più ne meno uguali al cattolico medio che va in chiesa la domenica, è devoto al papa e a qualche santo, non fa del male, rispetta le tradizioni e pensa che sia tutto a posto così.

      Elimina
    10. abruzzese illuso02/10/17, 17:57

      Resiliente e kk,
      Quindi aldilà di una crescita spirituale anche voi mi state dicendo che il testimone di Geova non può testimoniare benedizioni pratiche con ricadute nella vita di tutti giorni?

      Elimina
    11. @Abruzzese illuso sicuramente non come vengono sbandierati
      ai vari broadcast,assemblee o come vivono la verità alcuni
      che vedono tutto rosa,e come una volta ebbe a commentare
      uno di questi 'Anziani passacarte'in un articolo di studio
      dove si parlava dell'amore fraterno in congregazione,commentò:"L'Amore in congregazione non manca mai se poi qualcuno non lo percepisce il problema non è degli A ma il suo'dando una stoccata a fratelli e sorelle che avevano fatto notare la mancanza di unità e di amore nel modo di agire da parte del corpo di A.
      Che ne pensi Abruzzese che ce ne prendi con A di questo tipo? Lasciate ogni speranza o voi che entrate disse un tale..(ovviamente la buttiamo su l'ronia che è meglio)

      Elimina
    12. @Abruzzese illuso,
      che intendi con "benedizioni pratiche"?

      Io ho fede che i principi biblici contengono una sapienza superiore e fanno evitare alcuni problemi.
      E provo "pace mentale" in una buona misura.

      Ma il mondo è brutto per tutti e ci sono così tanti fattori che influiscono sulla nostra vita che è un'utopia pensare che essere un buon cristiano risolva tutti i problemi.

      Ma forse la tua domanda (tradotta in termini spiccioli) è: che differenze pratiche ci sono fra la vita di un buon cristiano cattolico praticante e osservante e quella di un buon testimone di Geova praticante e osservante?

      Tralasciamo il piano dottrinale e discussioni su chi sarà salvato e chi no: i principi biblici basilari, se li segui sinceramente, funzionano per tutti!!! Che tu sia cattolico, evangelico, protestante o testimone di Geova...

      Altro aspetto è la soddisfazione che si prova sapendo di fare ciò che è giusto. E qui molto è legato a quello che conosci, che è poi quello che ti spinge ad agire.

      Il cattolico praticante forse sente meno il bisogno di "evangelizzare" ma in molti casi sente il bisogno di opere "caritatevoli".
      Il testimone di Geova, per contro, sente come prioritario far conoscere alcune verità che ritiene l'unica fonte di salvezza a lungo termine.

      In entrambi i casi c'è chi lo fa solo per mettersi a posto la coscienza e chi invece lo fa perchè ci crede davvero ed è sincero nei motivi.

      Il secondo tipo di persone credo possano provare comunque molta soddisfazione in quello che fanno e avere una vita piena, che siano tdg/cattolici/altro. Si tratta sempre di "dare", e come ci insegnò il nostro Signore, questo rende felici.

      Magari poi il cattolico scopre che alcune dottrine che crede vere non lo sono... ma noi consapevoli sappiamo bene può capitare anche a un tdg, benchè su aspetti più marginali delle nostre credenze.


      Non so se ti ho risposto, forse sono cose molto soggettive...

      Elimina
    13. abruzzese illuso03/10/17, 11:54

      resiliente,
      ascoltare, obbedire e essere benedetto.
      Questa frase la si sente dal podio come un mantra.
      Ma se si è obbiettivi, il testimone ha i problemi e le vicissitudini di tutti gli esseri umani, e come dice la scrittura "l'imprevisto .." non guarda in faccia a nessuno.
      Inutile cantarcela e suonarcela, che si vive bene e meglio, in quanto si è benedetti. Le lotte x una cultura decente, un lavoro decente x se e che basti alla famiglia, la salute. Sono variabili che non guardano in faccia alla fede. Stridono con le esperienze che si sentono nelle pubblicazioni e alle assemblee, molte volte poco realistiche. Arrivare a cancellarsi dalla copertura INAIL xkè non si arriva a badare alla famiglia, e pensare che in fondo la fine e vicina, la considerate una benedizione?

      Elimina
    14. abruzzese illuso03/10/17, 12:08

      Quante volte la frase: "per amore della verità ..." Ci si è castrati emotivamente, dignità individuale sotto i piedi, x dare onore al disegno superiore. Soprusi che calpestano coniuge famigliari, figli, e tu zitto x il bene superiore, e ti dicono guarda oltre ... anni dopo anni stessa solfa, rospi da ingoiare ...
      e poi risenti:
      ascoltare, obbedire e essere benedetto!!
      MA DE CHE??

      Elimina
    15. @Abruzzese illuso
      "per amore della verità" o "per amore del modo di pensare di qualcuno"?
      Sappiamo bene che in alcuni casi quello che ti viene proposto da qualche personaggio come "lealtà a Geova" è in realtà "lealtà agli uomini".

      Comportati come credi sia meglio.. a volte anche per quieto vivere potrebbe essere il caso di accondiscendere... ma distingui le due cose, almeno nella tua mente, altrimenti avrai sempre il fegato amaro e incolperai le persone sbagliate di quello che succede.

      Qundi: ragiona sui principi biblici e agisci di conseguenza.. sii onesto con te stesso sul motivo che ti spinge a prendere una decisione e poi te ne devi assumere la responsabilità.

      Se per seguire le indicazioni di qualcuno poi ti va male, quel qualcuno se ne laverà le mani con un semplice "ognuno porterà il proprio carico".

      "Fate ogni cosa come a Geova e non agli uomini"

      Elimina
    16. abruzzese illuso03/10/17, 21:35

      KK, anche tu rispondi come tutti, chiudere gli occhi, passare oltre, annientare la propria dignità di persone!!
      Scrivi:
      Comportati come credi sia meglio.. a volte anche per quieto vivere. Mi sembri il sorvegliante di circoscrizione, che dietro consiglio, non sa far altro che dire " passa oltre ...". Anche tu non proponi soluzioni, ma il placebo del " Geova benedice".

      Elimina
    17. @Abruzzese illuso capisco la tua amarezza,che traspare anche dal tuo nik,se hai avuto modo di leggere qualche mio post anche io sono molto amareggiato per come vanno certe questioni,è di battaglie ne ho combattute risultato?
      Dal punto di vista 'Organizzazione WT'pari a 0 però in compenso una grande pace interiore di essere stato sempre dalla parte di Geova e dei fratelli più svantaggiati,comunque
      Come dice KK per adesso è meglio tacere è andare avanti facendo le cose come a Geova e non agli uomini.
      Tu parli di 'Soluzioni'si le soluzioni ci sono:"LE RIFORME"
      Contenute in questo blog vattele a leggere e prega fervidamente Geova che possa attuarle al più presto per poter gustare un pò d'aria pura nelle congregazioni e ridare linfa e gioia di vivere ai tanti fratelli onesti e perseguitati che ad oggi non hanno confortatore se non Geova e Gesù.
      Anzi se 007 mi legge vorrei che riproponesse per un pò di giorni le riforme che sono nate su questo blog in modo che tutti ne prendano visione grazie anticipatamente.

      Elimina
    18. @Abruzzese illuso

      Come disse un caro fratello "la religione perfetta non esiste in questo mondo"... e non può esistere.

      In altri post ho espresso le ragioni per cui, nonostante i molti problemi che tutti i giorni qui evidenziamo, rimango TDG. Ognuno deve trovare i suoi. Se non ne trova si deve fare qualche domanda.

      Come gruppo religioso siamo in una fase di transizione perchè tutto il mondo è in una fase di transizione.

      Ci assesteremo?
      Secondo me no, sarà sempre peggio.
      A livello personale se non lasciamo certe caratteristiche della nostra personalità non aderenti alla personalità cristiana saremo lasciati... e l'organizzazione verrà trattata allo stesso modo: ce la siamo creata, ha un suo scopo ma se non lascerà per strada gli elementi mondani che ha assorbito (impostazione in stile aziendale e burocratizzazione, abuso della priopria autorità, ostracismo, ecc) verrà smantellata insieme ad essi.

      Allora? Fine della pura adorazione? No! L'organizzazione NON E' la pura adorazione. E' solo un mezzo.
      Questo sembra che in molti non lo vogliano capire, ma lo capiranno, stai tranquillo...

      Veniamo a noi. Come resistere?
      Abbiamo gli esempi di Giuseppe, Davide, molti profeti.. a tutti non sarebbe dovuto succedere quello che gli è successo. E invece...

      Anche per noi al momento non ci sono molte alternative.

      Ora come ora uno scontro diretto con certi "personaggi" poco spirituali o con direttive poco spirituali potrebbe essere poco utile per te e per gli altri "non consapevoli" che a quel punto ti vedranno solo come un dissidente e niente di più.

      Per questa ragione credo sia meglio lavorare dal basso, su me stesso ma anche su quelli che mi stanno intorno, cercando di mettere sul tavolo pochi elementi per volta, cercando di renderli consapevoli poco per volta. La mente umana rifiuta gli sconvolgimenti, preferiamo illuderci che vada tutto bene.

      Il mio "Comportati come credi sia meglio.. a volte anche per quieto vivere.." significava questo.

      Elimina
  10. Nella mia congregazione due dei tre anziani per mestiere fanno le pulizie dei condomini o uffici.Nella congregazione no, ci sono imprenditori e professionisti che la fanno ma loro no. Ho visto uno di loro fare la pulizia quando il
    co era in visita solo per farsi vedere.
    sorvegliante era in visita alla congregazione.Mi fa

    RispondiElimina
  11. in vita cristiana del mese di Diccembre compare il nuvo libro Gesù:la via la verità la vita;che incomincia la settimana del 18-24 dicembre.Qualcuno sa quando si puo scaricare in PDFGrazie

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Neemia 007 mission impossible20/11/17, 10:01

      Poco prima ancora non c'era fino all'altro ieri

      Elimina
  12. Cari fratelli mi sono inserito in un sito per errore (anche li proclamatore consapevole ), inviando a uno che citava il libro Pascete il gregge di Dio e gli ho scritto che "La nuova circolare avrebbe risposto "senza aggiungere altro ma dopo l'invio ho notato che c'erano i miei dati reali, e ho proceduto immediatamente a cancellare il messaggio. La domanda è. Cari fratelli come faccio a riconoscere un sito che usa (proclamatore consapevole )e può essere gestito da apostati? Vi ringrazio.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Questo è proclamatoreconsapevole.blogspot.it e il nostro è anche betelitaconsapevole.blogspot.it.....................altri siti non sono nostri, comunque internet è così. Ma anche nel territorio ci sono gruppi che ci somigliano e persone che ci attaccano dobbiamo sempre stare in guardia. Un caro saluto

      Elimina
    2. @Pippo
      Naviga sempre in modalità Anonima (è una funzionalità che la maggior parte dei browser hanno).

      Infatti in molti siti/blog (specialmente quelli hostati su google) se hai fatto il login con il tuo account google reale, al momento del post viene presa quella come identità. E non trascurare il fatto che la tua attività in rete può essere tracciata in vari modi.

      Quindi occhio.. c'è gente che, siccome non hanno vita propria (e anche poche cose serie da fare e una malignità fuori dal comune), dalla mattina alla sera sono li a cercare di spiare i fratelli sui social per farsi poi belli con il CO di turno o con anziani alla ricerca di un passo falso (che sia una foto, che sia un commento, che sia un like messo per sbaglio).

      Magari ingnorano chi scrive castronerie belle e buone perchè fanno parte di certe cerchie.. ma come scovano uno che non gli va a genio... zac! scatta il riportino!
      Attenzione "agli accusatori dei nostri fratelli", che non hanno assolutamente a cuore il tuo bene o la tua salute spirituale... ma solo loro!

      Elimina
    3. Hai raggione credevo che comparisse seleziona profilo e per errore è partito l'invio,e sono comparsi i miei dati. Volevo eliminarlo subito ma non ci sono riuscito ,Un parente stretto (Molto spiritule)si è accorto del mio imbarazzo ,ha clicato alcune cose e il commento è sparito.Comunque avevo scritto solo che "al problemma risponde la nuova circolare.senza aggiungere altro del contenuto della circolare. Grazie KK dei tuoi suggerimenti sei un caro fratello

      Elimina
  13. Pare che tra le novità dell'adunanza annuale dovrebbe esserci il libro che in inglese si intitola: "how to remain in God's love" probabilmente è un aggiornamento o una versione semplificata del libro mantenetevi nell'amore di Dio.

    RispondiElimina
  14. Questi due euretti annuali altro non sono che una (minima) quota tessera: come la tessera annuale di un partito politico, un'associazione culturale, ricreativa ecc.
    Del resto, siamo o non siamo un'organizzazione militante?

    Mandi fradis (= in friulano, ciao fratelli)

    Teor

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Speranzoso e consapevole06/10/17, 22:26

      Ma no nn credo anche perché se nn vuoi dare nulla lo fai e nessuno viene a chiedere spiegazioni...

      Elimina
    2. Come proclamatori si , ma il denaro viene richiesto dagli anziani che sono invitati/devono presentare la risoluzione

      Elimina
    3. Li sta la sollecitazione, proprio nel dietro le quinte, ma non è palese solo indotta dal sistema intimidatorio dalla sempre presente accusa di ribellione alle disposizione o all'accusa di non avere fiducia. Non è piacevole per gli anziani operare in questo modo al limite della coercizione psicologica. Poi si riflette sulla congregazione perché anziani frustrati non riescono a servire gli altri in modo amorevole. Ecco perché le cose stanno andando male e le contribuzioni diminuiscono,se non fosse per le risoluzioni ""obbligate"" ci sarebbe poco. Ma io credo che il problema sia proprio il sistema in cui ci si approccia a chiedere fondi. I fratelli semplici sono molto generosi verso Geova e la congregazione quello che non capiscono è questa mancanza di fiducia che la burocrazia ha nei confronti degli ultimi e delle pecorelle del Signore, ecco perché stentano a dare , non sono tenuti nella debita considerazione come richiede Gesù. Diciamo che le contribuzioni sono un riflesso della mancanza di fiducia che le elite hanno verso i fratelli semplici e non viceversa. I proclamatori e altri reagiscono di riflesso a questo atteggiamento inspiegabile per dei veri cristiani che si considerano una famiglia

      Elimina
    4. Non mi risulta che i fratelli stentino a dare...i fratelli donando più che abbondantemente. Il problema sta nel fatto che queste donazioni sembrano non bastare mai...perché ?

      Elimina
  15. Già in pdf c'è? Si potrebbe avere?

    RispondiElimina
  16. Il congresso di questa estate dovrebbe avere come film un dramma su Giona, dal titolo (più o meno): "la storia di Giona. Una lezione di coraggio e misericordia". guardare qui: https://twitter.com/JwBoy1914

    RispondiElimina
  17. Intanto godiamoci il nuovo libro, di ben 139 capitoli

    RispondiElimina
  18. I film saranno 3.... Il titolo del congresso potrebbe tradurlo così Sii coraggioso come lo fu Gesù...

    RispondiElimina
  19. Sigismondo20/12/17, 08:41

    A furia di usare i tablet quasi tutti in sala dopo aver ricevuto la bibbia cartacea non riuscivano a sfogliarla al passo con l'oratore. Usate meno questi strumenti elettronici e prendete manualità con il cartaceo (che non si scarica nel momento del bisogno)

    E' anche un ottima ginnastica per la mente !

    RispondiElimina
    Risposte
    1. SIGISMONDO, io sono rimasto al cartaceo o se uso il tablet solo all'adunanza di servizio perchè è tutto lì figurine comprese e versetti, ma quando vedo l'oratore sul podio solo col tablet spero sempre che perda la pagina o che accada qualche cosa , da restare senza niente.
      In effetti le prime volte ricordo che l'oratore doveva andare col cartaceo, poi tutto si modifica ed eccoci qui tablettizzati.
      Ora non nego che sia una cosa utile, il progresso deve esserci, ma l'abuso sull'uso no.
      Andando in predicazione alla persona cosa gli dici: prego legga da se la scrittura, guardi cosa dice il tablet, lo dico in maniera schezosa, ma quella famosa autorità che esaltiamo sempre che la Bibbia da così maggiore delle nostre parole per quanto possiamo essere bravi , va a farsi friggere-
      Però devo farti un appunto, la difficoltà nello sfogliare la bibbia non al passo con l'oratore prevalentemente è dovuto al fatto che una Bibbia nuova non si riesce a sfogliare, forse se lo fai leccandoti le dita, ma rischi di sporcarla, specialmente se come spesso accade la gente ha caramelle o gomme in bocca, per non parlare di cioccalata o simili .Ma vedrai se piove di quel che tuona faremo presto a renderla maneggiabile e me lo auguro con tutto il cuore.

      Elimina
    2. L’inevitabile passaggio dal cartaceo al tablet non è un vezzo o una moda, sono semplicemente i tempi che cambiano, stiamo vivendo un cambiamento simile a quello vissuto dai primi cristiani quando si passò dal rotolo al codice.

      Elimina
    3. Bravo Samgar, è solo un passaggio epocale. Inoltre non è il contenitore (tablet o cartaceo) ad avere autorità, ma il contenuto.
      Certi commenti sembrano fatti da chi non vede l'ora di trovare qualcosa su cui potersi lamentare.
      #SONOANCORAIO

      Elimina
    4. non concordo non per fare polemica, ma il passaggio da da vecchie soluzioni a nuove deve solo migliorare i vecchi sistemi se no sono solo mode del momento .il tablet nel servizio perde contro il cartaceo 10 a 0 motivi : durata batterie 1, fragilita 2 riflessi di luce 3 costo 4 autorevolezza 5 non puoi lasciarlo al padrone di casa 6 essendo eletronico si puo guastare 7 allergico all acqua 8 invecchiamento precoce 9 soggetto a furto 10 ecc ecc come vedi non migliora il cartaceo nonostante lo stesso contenuto e solo una moda che a pochi lati positivi ne deve fare di strada ancora .

      Elimina
    5. Difatti non si parla di “migliorie”, ma di tempi che cambiano...poi si puó discutere su pregi e difetti, ma è un dato di fatto che stiamo vivendo questo cambiamento e l’editoria mondiale che arranca e cerca di reinventarsi ne è la prova.

      Elimina
    6. Coluichesa21/12/17, 12:36

      L'Italia si fa avanti:
      http://www.lavocedeltrentino.it/2017/12/21/pedofilia-in-australia-coinvolti-i-testimoni-di-geova-ma-e-accaduto-anche-a-trento/

      Elimina
  20. Caro sonoancoraio . te lo avevo gia scritto che speravo tu cambiassi certe idee, vedi Tu accusi dicendo che vedi gente che trova qualsiasi cosa per potersi lamentare, io invece dico che se Tu leggessi bene io ho scritto:
    Ora non nego che sia una cosa utile, il progresso deve esserci, ma l'abuso sull'uso no
    se vuoi lo scrivo a lettere maiuscole.
    L'ABUSO SULL'USO NO
    Anche io sono per il progresso, non posso scrivere qui le mie attitudini o i miei hobby, quando credo solo pochi di voi sapevano cosa era un computer io li usavo per lavoro e per hobby ecco mi sono esposto anche troppo,
    Ma se pensiamo solo un paio di anni fa , anno più anno meno, se andavi in internet eri un "dannato" converrai con questo, ora tutto d'un tratto se non ci vai sei un apostata perchè non segui le direttive. Capito mi hai? Sono quesi rapidi cambi che non vanno bene non c'è equilibrio fra chi dirige.
    E Ti dirò di più, con la nuova bibbia sembra vogliano ancora cambiare idea e riportare il cartaceo in uso, si magari accompagnato dal tablet, ma non quale sostituto della Bibbia.
    Ciao giusto per far polemica,questo te lo dovevo,
    buona giornata

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Certo che si fa davvero fatica ad essere equilibrati...
      Se mi dite che i fratelli avanti con gli anni fanno fatica a seguire l'impiego sempre più preponderante delle new techonlogies sono d'accordo, credo che la loro posizione dovrebbe essere tenuta in maggior considerazione.
      Ma se chi ha la dovuta dimestichezza ritiene di voler usare solo un tablet, in servizio o dal podio, qual è il problema per voi?
      Cambia la sostanza dell'insegnamento che trasmette se lo fa usando un tablet?
      Sarà libero di usare gli strumenti che più gli aggradano, no?
      Addirittura leggo "quando vedo l'oratore sul podio solo col tablet spero sempre che perda la pagina o che accada qualche cosa , da restare senza niente"
      Ma perché?
      Che problemi avete?

      Elimina
    2. E siccome si nominano anziani FAKE con la complicità dei burocrati e dei PASSACARTE poi questi nominati riverseranno la loro poca ragionevolezza sui fratelli locali. Un anziano FAKE può fare molto danno anche applicando una semplice direttiva sui tablet o sull uso di video in modo maldestro è inopportuno Ma questo si piani alti lo sanno bene ma nel luogo ovattato dove sono risulta difficilissimo comportarsi come gli apostoli che ad imitazione di Gesù impararono l ubbidienza soffrendo di persona e non stando in ufficio a PASSARECARTE da un posto all altro

      Elimina
    3. Sigismondo22/12/17, 08:06

      Personalmente non sono contro la tecnologia, anzi, sono molto favorevole.
      Ma sono contro l'abuso, come altri quì sul sito.
      Sono contro le disposizioni che cambiano continuamente. Come è stato detto in altre parti inizialmente le circolari dicevano che le parti dal podio non dovevano essere fatte col tablet, adesso è quasi obbligatorio.
      Io amo il profumo, il fruscio e la sensazione tattile del cartaceo. Quindi continuo ad usare la classica e nuova bibbia. Ma sono visto come una mosca bianca.
      Sembra quasi che non apprezzi le app della società. Quindi direi che anche dal lato opposto vi è un eccesso di zelo.
      Non crediate che ad Harmaghedon potrete usare tablet, internet e oggetti simili (compresi i cellulari). Il controllo è totale. Non perdete mai di vista il cartaceo. E' lì che risiede l'ultima ancora di conforto durante il tempo della fine.

      Elimina
    4. Tutti gli estremi sono sbagliati.
      Sbagliano i talebani del digitale che guardano male chi usa il cartaceo.
      E sbaglia chi spera che a chi va sul podio solo col tablet questo gli si spenga.
      Sono entrambi gravi segni di immaturità.

      Elimina
    5. @Mordecai,Tu parli di immaturità. mi spiace tu non abbia afferrato il senso delle mie parole, chiaro non vorrei mai che l'oratore si trovasse in difficoltà, perchè come a volte accade quando non trovano una foto od un articolo durante il discorso, tutti siamo in ansia per lui, perchè lo vediamo in difficoltà, quella del tablet in panne o simile, era per dire che se accade qualcosa già lo dovevi prevedere, perchè purtroppo succede che ti salta una pagina e finisce chissà dove , a te è mai capitato? e finchè ti capita nel privato va bene, ma in pubblico, magari se ci sono interessati che vengono per la prima volta , non dai una buona visione di come funzionano le cose.
      Non capisco perchè hanno tolto quella direttiva di andare sul podio col cartaceo od almeno con tutti e due-
      Sai cosa penso, forse perchè quel che leggi dal tablet è aggiornato alle ultime volontà di chi dirige , magari differente da quello che puoi trovare sul cartaceo, specialmente un libro e non venirmi a dire che lo fanno per stare sempre aggiornati, per dare sempre il cibo più fresco.
      Buona giornata.

      Elimina
    6. Stai aggiungendo concetti fuori argomento adesso. le tue parole le ho citate, non si prestavano a interpretazioni. Sono state un’uscita infelice, non dispiacerti affermando che io non abbia afferrato il senso, se pensavi altro ti sei espresso male.

      Elimina
    7. Il tablet in servizio é quasi inutile se predichi di giorno, e all aperto non si vede nulla con il sole , era meglio il grammofono di Rutherford allora quello si sentiva bene pure troppo bene....:-)))) I video pochissimi sono utili X edificazione spirituale. Gesù non li uso mai ed ebbe successo nel ministero qualcosa vorrà pur dire o no ? I video sono troppo finti e recitati potremo fare molto di meglio.Il fotogramma della creazione ai suoi tempi fu un successone e migliaia di persone richiesero uno studio biblico oggi non ci sono richieste del genere X che questi video non hanno genuinità che appartiene al Cristo. È dura ad accettarlo ma siamo scadenti sull insegnamento abbiamo perso mordente e zelo. Io continuo a ribadire che lo slancio tornerà appena approvate le 15 riforme bibliche proposte. Siamo ad una svolta epocale se Dio vorrà come lo fu la svolta degli anni 20 e 30 del secolo scorso. Speriamo presto prima dhe venga Harmaghedon

      Elimina
    8. @007 "Gesù non usò mai i video ed ebbe successo" è al limite del... ridicolo
      #INDOVINACHISONO?

      Elimina
  21. @Mordecai, non mi pare proprio siano argomenti fuori luogo, erano solo per confermare come vedo la cosa, piuttosto il tuo duro modo di rispondere mi lascia proprio perplesso su quanta misericordia puoi avere verso le persone, se sei un anziano la vedo proprio dura per i fratelli.
    Io posso anche ammettere di aver sbagliato nell'esprimermi, ma sai mica tutti siamo perfetti, solo alcuni lo credono.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. fratelli ma vi ricordate la scuola teocratica ,ci davano la 2 parte lettura dalla bibbia e e su quei versetti dovevi fare un discorso di 5 minuti attinente e incoraggiante , la 4 parte di 15 min tema piu versetti e tu da bravo fratello facevi ricerche applicavi il materiale adatto all'uditorio, ci mettevi il tuo impegno ,era il tuo discorso ,lo sapevi a memoria con o sanza uno schema
      era una scuola che ti preparava come bravo oratore capace di essere a tuo agio dal podio davanti alla congracazione. oggi se sei un giovane oratore devi far tuo lo schema metterci i tuoi seintimenti il tuo impegno solo cosi anche se dovesse spenersi il tablet o perdere un foglio non perderai il tuo discorso sara tutto nella tua mente. i discorsi di Gesu' erano pratici semplici facevano riflettere le persone si adattavano alle circostanze ,erano forti quando accorreva ,ma anche amorevoli .il piu bel discorso di Gesu' matteo cap 5.6.7.e il versetto 28-29 le folle erano stupite dal (SUO) modo d'(INSEGARE)come persona che ha autorita'e non come i loro scribi rileggetelo fratelli ciao


      Elimina
    2. Io la abolirei la scuola teocratica,sceglierei un punto dalle.scritture con partecipazione "spontanea"dell'uditorio

      Elimina

Per contattare gli amministratori chiedi nella sezione commenti.
Vi preghiamo di commentare il più garbatamente vi è possibile,
non sono tollerati messaggi contenenti insulti ,di nessun genere .
Ogni espressione negativa è indirizzata alla parte malata dell'organizzazione e non a tutti i testimoni di Geova.
siete pregati di firmarvi con un nick grazie.

Un abbraccio